Copia di file lenta in Windows Vista? Compressione differenziale remota

Avete deciso di trasferire i file dal vecchio PC con Windows XP al nuovo, più performante, Computer dotato di Windows Vista, ma l’operazione risulta quasi impossibile a causa del tempo stimato di copia che va oltre ogni limite sopportabile?
Se si cerca di copiare uno o più file con Windows Vista, in alcuni casi, può essere ipotizzato dal sistema un tempo residuo di copia che può variare da qualche minuto (per la copia di pochi file) a qualche giorno (molti file).
Se avete già disabilitato le nuove funzioni dinamiche di auto-tuning e il  problema rimane, potrebbe eseere necessario disabilitare la Compressio differenziale remota, nuova funzionalità introdotta in Windows Vista che rallenta la copia e / o trasferimento di file.

Come disattivare la compressione differenziale remota:

  • Start
  • Pannello di controllo
  • Programmi
  • Attivazione o disattivazione delle funzionalità di Windows
  • togliere il segno di spunta da Compressione differenziale remota e confermare premendo OK
  • Al termine riavviare il PC.

Alcuni consigli:

  • se nei primi istanti di copia il calcolo del tempo residuo sia di alcune ore, questo non vuol dire che sia quello il tempo effettivo di copia. Il tempo calcolato è soggetto a modifiche durante il trasferimento.
  • Windows Vista nel trasferimento di file di grosse dimensioni ci mette più tempo rispetto a Windows XP: un file AVI da 700 Mb con Vista viene trasferito mediamente con 20 secondi in più rispetto a Windows XP, Quindi non aspettatevi le stesse performance!
  • il Service Pack 1 per Vista risolverà questo problema.

Documentazione: http://support.microsoft.com/kb/932170 http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/aa372948.aspx

About the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *